Il satellite brasiliano è stato lanciato da SpaceX, a Cape Canaveral, in Florida. Il PION-BR1 è il primo satellite brasiliano prodotto da una startup

A bordo del razzo Falcon 9 di SpaceX, il primo satellite costruito da una startup brasiliana è stato lanciato questo giovedì (13) ), da Cape Canaveral, Florida. Il PION-BR1 è considerato un microsatellite, chiamato anche “PocketQube”, misura solo 125 cm³, e l’intero assemblaggio dell’attrezzatura è stato effettuato in un laboratorio a São Caetano do Sul, nell’interno di San Paolo.

“Possiamo dire che oggi è una pietra miliare per il Brasile. È una startup che invia il suo primo satellite, tramite SpaceX, nel Falcon 9. È un satellite tascabile, un ‘picosat’, che chiamiamo Pocket Sat, completamente sviluppato in Brasile. Quindi è molto importante per il nostro Paese che una startup sia già in grado di fare questo lancio”

, ha evidenziato il direttore del Portfolio Management di AEB, Paulo Barros.

“A nome dell’Agenzia spaziale brasiliana, vorrei congratularmi con i giovani imprenditori della startup PION per l’impresa raggiunta oggi nello sviluppo e nel lancio del satellite PION-BR1”, si è congratulato con il coordinatore di Satelliti e Applicazioni presso AEB, Rodrigo Leonardi.

Lancio di PION-BR1

Il nome PION è un omaggio al fisico brasiliano César Lattes, uno dei responsabili della scoperta della particella subatomica mesone pi (pion). La traiettoria del gruppo è iniziata nel 2017, con lo sviluppo di razzi per la Spaceport American Cup (SAC), che si svolge annualmente negli Stati Uniti. Nel 2020 hanno vinto la gara per le Olimpiadi satellitari brasiliane MCTI, in cui sono stati messi a disposizione kit didattici per facilitare l’apprendimento sulla base di un progetto di missione spaziale, da cui provengono tutti i fondi per finanziare lo sviluppo del PION-BR1 e il suo lancio.

Il satellite PION-BR1 PION-BR1 è stato sviluppato in soli 7 mesi dai fondatori della startup PION Labs, Calvin Trubiene, Bruno Pinto Costa, Gabriel Yamato e João Pedro Vilas Boas, e si propone di studiare la capacità di comunicazione a lunga distanza per lo sviluppo di una nuova era per il segmento nel paese.

Il progetto mira anche a ottenere un’eredità di volo, che consiste nel ricevere e analizzare i dati sulla capacità di comunicazione e monitoraggio dei sottosistemi, temperatura interna ed esterna, capacità della batteria, tra le altre questioni. Pertanto, sarà possibile ridimensionare progetti più grandi ed esplorare le trasmissioni a lunga distanza. Si stima che la vita utile dell’apparecchiatura sia fino a 2 anni, quando entrerà nell’atmosfera e si disintegrerà a causa dell’elevata temperatura.

“A lungo termine, vogliamo migliorare questi risultati e trasformarli in soluzioni per il monitoraggio della sostenibilità e della sicurezza, come richiedono molti attori dell’agrobusiness e della conservazione dell’Amazzonia. In un secondo momento abbiamo pensato anche di espandere le attività in America Latina”

, ha affermato Calvin, uno dei fondatori della startup. La tecnologia alla base del satellite ha un condotto di frequenza aperto, che sarà ricevuto con il supporto e la collaborazione di radioamatori dell’AMSAT-BR e della Liga de Amateurs Brasileiros de Rádio Emissão (LABRE). L’associazione è stata creata ed è mantenuta da persone focalizzate sullo studio delle trasmissioni di onde elettromagnetiche, nuove modalità e protocolli di comunicazione di segnali, voce, dati o immagini.

Informazioni su AEB

L’Agenzia Spaziale Brasiliana (AEB), ente centrale del Sistema Nazionale per lo Sviluppo delle Attività Spaziali (SINDAE), è un’agenzia pubblica collegata al Ministero della Scienza, della Tecnologia e dell’Innovazione (MCTI), responsabile della formulazione, del coordinamento e esecuzione della politica spaziale brasiliana.

Dalla sua creazione, il 10 febbraio 1994, l’Agenzia lavora per facilitare gli sforzi dello Stato brasiliano per promuovere il benessere della società, attraverso l’occupazione sovrana del settore spaziale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

sei + 7 =