ENAV CHIUDE CONTRATTO PER AMMODERNARE IL SISTEMA DI CONTROLLO SPAZIO AEREO IN BRASILE

Enav ha firmato un contratto da 2,15 milioni di euro con CISCEA

 

L’Ente Nazionale di Assistenza al Volo (Enav), la società responsabile del controllo del traffico aereo in Italia, ha chiuso un contratto di 2,15 milioni di euro per ammodernare i sistemi del Brasile.

L’accordo è stato firmato con la Commissione per l’implementazione del sistema di controllo dello spazio aereo (Ciscea), agenzia subordinata all’Aeronautica militare brasiliana (FAB), tramite una controllata Enav, IDS AirNav.

Il Brasile si conferma come uno dei clienti più importanti tra gli oltre 100 Paesi in cui il Gruppo Enav opera con servizi di consulenza aeronautica e fornitura di sistemi software avanzati per la gestione del traffico aereo”, ha affermato l’Amministratore Delegato della società italiana, Paolo Simioni.

Il contratto prevede l’ammodernamento dei sistemi per la validazione delle procedure di volo strumentale, per la progettazione di rotte e spazi aerei, per la gestione della cartografia aeronautica e per la pubblicazione di dati fondamentali per il controllo del traffico aereo.

Questo nuovo contratto di 24 mesi consentirà a Ciscea di fornire i propri servizi di traffico aereo grazie al supporto di un sistema tecnologico all’avanguardia nel settore dell’aviazione civile”, ha aggiunto Enav.

Tags: , , , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

quattordici − dieci =