Il governo federale pubblica le nuove regole della legge sugli incentivi alla cultura

Le modifiche cercano di ridurre la burocrazia ed espandere il settore culturale con l’obiettivo di attrarre maggiori investimenti e valorizzare gli artisti brasiliani all’inizio della loro carriera

Il Governo Federale, attraverso la Segreteria Speciale per la Cultura, del Ministero del Turismo (MTur), ha pubblicato questo martedì (08/02), l’Istruzione Normativa (IN) della Legge Federale di Incentivazione alla Cultura (8.313 / 91), nota come Legge Rouanet, il principale meccanismo per promuovere la Cultura in Brasile e guidare la produzione di attività creative.

Le nuove regole semplificano il processo, dall’approvazione alla responsabilità, senza perdere il controllo efficiente del progetto. L’obiettivo è ridurre la burocrazia ed espandere il settore culturale per attrarre più investimenti, generando più reddito e posti di lavoro nell’area.

Gli aggiornamenti rispettano le pratiche di mercato, con la correzione dei valori, che fornirà condizioni migliori per il successo dei progetti e l’accessibilità a tutti gli agenti culturali.

Modifiche

Tra le principali novità, la nuova IN porta aggiornamenti che rispettano i valori di mercato, la riduzione del plafond da 1 milione a 500mila, il nuovo plafond per gli artisti sarà di 3mila per ogni progetto approvato e il valore della locazione del nuovo teatro sarà di 10.000 , che lo renderà più appetibile per gli sponsor di progetti culturali, che dovrebbero aumentare il numero di progetti con finanziamenti efficaci per la loro realizzazione e lo stesso sponsor potrà finanziare solo due volte lo stesso proponente.

Allo stesso tempo consentirà la sponsorizzazione di progetti innovativi da parte di imprenditori culturali principianti, in modo che si consolidi nel mercato, per ogni milione di sponsor lo sponsor dovrà destinare il 10% a un progetto che non è mai stato sponsorizzato.

Le nuove regole hanno anche eliminato l’obbligo di assumere studi legali e contabili, ridotto la pubblicità e abolito il limite di 200.000 per il primo progetto, in quanto ciò impediva a specifici offerenti di presentare nuove proposte. Queste misure hanno lo scopo di rendere trasparenti i processi, ridurre la burocrazia di accesso, con l’obiettivo di facilitare l’ascesa degli artisti all’inizio della loro carriera. Con l’obiettivo di valorizzare la cultura e la storia brasiliane, la nuova istruzione includeva due nuovi segmenti come: Arte Sacra e Belle Arti.

Legge Rouanet

Strumento principale per promuovere la Cultura in Brasile, la Legge di Incentivo Culturale contribuisce a migliaia di progetti culturali che si svolgono ogni anno in tutte le regioni del paese. Attraverso di essa, aziende e privati ​​possono sponsorizzare mostre – mostre, mostre, libri, musei, gallerie e varie altre forme di espressione culturale – e detrarre l’importo totale o parziale del contributo Irpef.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

17 + 7 =