LO STATO DEL MATO GROSSO DO SUL POTREBBE RICEVERE UNA SERIE DI INVESTIMENTI PRIVATI IN AUTOSTRADE, FERROVIE E AEROPORTI NEI PROSSIMO ANNI

Il Mato Grosso do Sul potrebbe avere una serie di investimenti privati ​​in importanti settori dei trasporti e della logistica nei prossimi anni, come autostrade, ferrovie e aeroporti, attraverso partnership e concessioni pubbliche. La maggior parte di questi progetti ha già il sostegno e la qualificazione dell’Investment Partnership Program (PPI), legato al governo federale.

Il segretario ai trasporti del PPI, Thiago Caldeira, che si trovava nel Mato Grosso do Sul, ha sottolineato che lo Stato ha un “ampio elenco” di progetti di investimenti privati ​​che hanno già il sigillo strategico dell’Unione.

“Alcuni sono più piccoli, ma con un impatto sociale molto rilevante, come la concessione del Parque da Serra da Bodoquena, così come altri di grande impatto, anche a livello nazionale, come alcune autostrade e ferrovie”, ha descritto Caldeira, durante un incontro presso la sede del governo dello Stato.

Ha citato, ad esempio, il nuovo bando per l’autostrada BR-163, che attraversa lo Stato del Mato Grosso do Sul e subirà un nuovo concorso a causa del ritiro della concessionaria CCR MSVia. “Ci aspettiamo che accada entro la fine dell’anno (2021). 

Sarà un nuovo contratto e così eviterai anche traumi accaduti in passato ”, ha osservato. A proposito di questo progetto, il titolare di Semagro (Segreteria di Stato per l’ambiente, lo sviluppo economico, la produzione e l’agricoltura familiare), Jaime Verruck, ha sottolineato che la concessione è stata riqualificata in PPI e che ora si stanno seguendo studi e udienze pubbliche, affinché il tratto sarà ripetuto.

“Questo lavoro è qualcosa che ci infastidisce, ma ora sarà un nuovo progetto, che può avere una duplicazione totale o parziale (autostrada). Inoltre, ci sono una serie di problemi agli incroci e ai viadotti che devono essere risolti ”, ha citato. Il segretario ha anche sottolineato che la riscossione del pedaggio deve riflettere il livello di investimento sull’autostrada.

“Queste sono questioni che saranno discusse, come il fatto che il 50% degli incidenti BR-163 nello Stato si verificano nel tratto del contorno del Dourados e Campo Grande. Immagina che se risolvessimo questo problema, potremmo ridurre gli incidenti e preservare vite umane ”, ha detto Verruck.

ALTRI PROGETTI

Caldeira ha anche rivelato che altri importanti progetti dello Stato sono all’ordine del giorno per ricevere investimenti, come le ferrovie Ferroeste (da Maracaju a Cascavel), che potrebbero ricevere una nuova rete (ferrovia) per iniziativa privata, così come la rete occidentale. “Ci saranno nuovi corridoi di esportazione verso il Paese. Tutti questi progetti hanno ricevuto un’attenzione molto speciale da parte del governo federale”.

Un altro punto affrontato è stata la concessione di aeroporti nel Mato Grosso do Sul ad iniziativa privata. “Gli aeroporti di Corumbá, Campo Grande e Ponta Porã saranno privatizzati. Sono già al PPI e siamo entrati in un blocco che è Congonhas de São Paulo. Credo nell’altissimo livello di attrattiva, lo stesso operatore che gestisce Congonhas opererà Campo Grande ”, ha spiegato Jaime Verruck.

 

Caldeira ha sottolineato che questi progetti “trasformeranno” lo Stato. “Aumenterà la competitività, interessando altri settori dell’economia dello Stato che beneficeranno di questi investimenti. L’idea è di collaborare con il settore privato, in modo che possa realizzare questi investimenti, che possono generare posti di lavoro, reddito e una migliore qualità della vita ”.

 

Verruck ha anche sottolineato che questo grande volume di investimenti nello stato porterà sviluppo economico. “Questa infrastruttura riposizionerà il Mato Grosso do Sul nei prossimi 2, 3 anni sulla scena nazionale. Se abbiamo già una crescita media superiore a quella nazionale, questi progetti offriranno un futuro di crescita e sviluppo ”, ha concluso.

PROGRAMMA

 Il Partnership and Investment Program (PPI) valuta progetti che mirano a nuove partnership e investimenti con il settore privato. Ha la missione di fungere da segretario di un consiglio con la partecipazione di sette ministri, presidenti di BB (Banco do Brasil), Caixa Econômica Federal e BNDES (Banca Nazionale per lo Sviluppo Economico e Sociale), guidati dal Presidente della Repubblica.

Ogni tre mesi questo consiglio si incontra con il presidente e noi passiamo a ciascuno di questi progetti che hanno ricevuto il sigillo strategico, in modo che vengano prese le decisioni necessarie. L’idea è che queste partnership con il settore privato avvengano rapidamente e che non ci siano ostacoli o difficoltà ”, ha affermato Caldeira.

Il programma dispone di un team specializzato nella redazione di avvisi pubblici, contratti, studi di fattibilità tecnica, economica e ambientale. “Ci preoccupiamo che questi progetti abbiano un buon progresso e che non frustrino la società”.

 

Tags: , , , , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

sedici − uno =