Brasile e Germania discutono di intensificare la loro cooperazione scientifica

Il lavoro congiunto dei paesi nella ricerca nel contesto del Covid-19 è stato uno dei momenti salienti dell’incontro

Il Ministro della Scienza, Tecnologia e Innovazione, Marcos Pontes, ha incontrato questo martedì  l’ambasciatore tedesco in Brasile, Heiko Thoms. All’ordine del giorno dell’incontro c’erano la discussione delle opportunità e delle priorità per la cooperazione scientifica e tecnologica tra i paesi, in particolare nell’area della lotta al Covid-19 e nella ricerca in Amazzonia.

Durante l’incontro, il ministro ha illustrato agli interlocutori diverse iniziative del Ministero della Scienza, Tecnologia e Innovazioni (MCTI), come il progetto MCTI (SALAS MCTI) Amazon System of Satellite Laboratories, che installerà infrastrutture a supporto della ricerca scientifica nel Amazon, l’ampliamento del progetto Providence, con tecnologia di monitoraggio della biodiversità e Base Geo-referenziata Integrata (BIG) dell’Istituto Nazionale per la Ricerca Spaziale (INPE), unità di ricerca legata all’MCTI.

La ricerca e la presenza di scienziati sono importanti per combattere la deforestazione, secondo il ministro, che ha evidenziato il lavoro degli istituti di ricerca MCTI nella regione, l’Istituto Mamirauá, l’Istituto nazionale per la ricerca amazzonica (INPA) e il Museo Emílio Goeldi. “La scienza è l’arma principale per noi per affrontare questo problema”, ha detto. “È importante mostrare il lavoro che si sta facendo nella ricerca, soprattutto coinvolgendo le comunità locali”.

L’ambasciatore tedesco, Heiko Thomas, ha sottolineato la partnership dei paesi nel progetto dell’Osservatorio Torre Alta in Amazzonia (ATTO) e il lavoro dell’istituto Max Planck.

“Dobbiamo concentrarci su un’agenda positiva e la torre ATTO è un perfetto esempio per mostrare cosa si sta facendo in questo senso”, ha detto l’ambasciatore, che ha rivelato la sua intenzione di visitare il progetto di persona.

Il diplomatico tedesco ha anche suggerito di intensificare la cooperazione scientifica dei Paesi nella lotta alla pandemia Covid-19, vista la minaccia rappresentata dalle nuove varianti del coronavirus. Lodando la qualità della scienza brasiliana e le attività di RedeVirus MCTI, crede che i paesi saranno presto in grado di controllare la malattia, ma che il mondo dovrebbe prepararsi per le nuove fasi della pandemia.

Dialogo digitale

L’incontro ha anche affrontato la Dichiarazione di intenti per l’istituzione di un dialogo digitale tra Germania e Brasile, firmata nel settembre 2019, con l’obiettivo di promuovere la cooperazione e lo scambio di buone pratiche nelle aree di: applicazione e ulteriore sviluppo di tecnologie emergenti, come come intelligenza artificiale (AI), Internet of things (IoT), blockchain, big data; promuovere l’ecosistema IoT e la sicurezza informatica industriale; governance digitale nei progetti tecnologici; cloud computing; sostegno alla digitalizzazione delle piccole e medie imprese (PMI); supporto alle startup; competenze e lavoratori qualificati; economia della piattaforma; standardizzazione internazionale; industria 4.0; tecnologie e applicazioni nelle reti 5G; tra gli altri.

Il primo incontro del Dialogo Digitale Brasile-Germania, si svolgerà il 16 marzo in videoconferenza e vedrà la partecipazione del Segretario per l’imprenditorialità e l’innovazione di MCTI, Paulo Alvim, e il direttore generale della Politica e dell’innovazione digitali, Ministero Federale dell’Economia. Affari ed energia (BMWi), Stefan Schnorr.

Dichiarazione di Bonn

La delegazione tedesca ha trasmesso il documento “Dichiarazione di Bonn sulla libertà di ricerca scientifica”, firmato nell’ottobre 2020 da 27 paesi dell’Unione europea, e ha richiesto il supporto di MCTI per la dichiarazione. Il documento evidenzia l’importanza della libertà della ricerca scientifica come bene comune e diritto universale per il progresso della società.

https://www.gov.br/mcti/pt-br/acompanhe-o-mcti/noticias/2021/02/brasil-e-alemanha-discutem-intensificar-sua-cooperacao-cientifica

Tags: , , , , , , , , , , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

otto + 17 =