Brasile; L’ordinanza MCTI incoraggia le aziende a investire in ricerca e innovazione

Il Ministero stabilisce procedure per le aziende di investire in ricerca, sviluppo e innovazione attraverso obbligazioni incentivanti e fondi di investimento azionario

Il Ministero della Scienza, della Tecnologia e delle Innovazioni (MCTI) ha pubblicato un’ordinanza per stimolare gli investimenti delle imprese private in ricerca, sviluppo e innovazione (P, D & I), attraverso obbligazioni incentivanti e Fondi di investimento azionario. In una cerimonia tenutasi giovedì (28), i rappresentanti del ministero hanno evidenziato gli obiettivi e i vantaggi dell’ordinanza n. 4382/2021, già pubblicata nella Gazzetta ufficiale federale e che entrerà in vigore lunedì prossimo (1).

“Questa ordinanza rappresenta un passo significativo da parte di MCTI nel percorso verso la ricerca di una nuova struttura per la promozione e il finanziamento della scienza e della tecnologia nel Paese”, ha affermato Marcelo Meirelles, Segretario del Ministero per le strutture e i progetti finanziari. Secondo lui, la disposizione legale per il settore pubblico per consentire l’emissione di obbligazioni incentivanti esiste dal 2012, con ciascun ministero di regolamentazione responsabile dello strumento, a seconda dell’area di operazione.

“È un credito incentivante per le aziende e aiuta il Paese a fare una svolta fondamentale negli investimenti in innovazione”, ha rafforzato Marcelo Meirelles. L’obbligazione incentivata consente alle imprese interessate ad investire in ricerca e innovazione di qualificare progetti con l’MCTI e, previa approvazione, lanciare sul mercato obbligazioni con incentivi fiscali per chi acquisisce le obbligazioni. Secondo lui, l’uso dello strumento in altri settori ha totalizzato investimenti per oltre 20 miliardi di R $ solo nell’ultimo anno.

L’ordinanza MCTI stabilisce le procedure per la definizione dei progetti di investimento prioritari nella produzione economica intensiva di ricerca, sviluppo e innovazione. Il regolamento consente di raccogliere fondi di investimento nel mercato dei capitali, avvalendosi degli incentivi fiscali previsti dalla Legge 12.431 / 2011 per l’emissione di Obbligazioni e per i proventi da Fondi di Investimento in Partecipazioni alla Produzione Economica Intensiva in Ricerca, Sviluppo e Innovazione (FIP -PD & I).

Conoscenza e innovazione

Per il segretario esecutivo dell’MCTI, Leonidas de Araújo Medeiros, l’ordinanza è uno strumento per sfruttare il settore della scienza e della tecnologia. Ha sottolineato che il paese occupa una posizione di rilievo nel mondo in termini di volume di produzione scientifica, ma questa conoscenza non è investita nell’innovazione. “Queste obbligazioni daranno la possibilità di trasformare efficacemente questa conoscenza in soluzioni per la nostra popolazione”.

Il segretario per l’imprenditorialità e l’innovazione di MCTI, Paulo Alvim, ha dichiarato che l’ordinanza soddisfa una domanda del settore imprenditoriale e apre una nuova gamma di investimenti in scienza, tecnologia e innovazione nel paese.

“È un nuovo ciclo di alternative per promuovere l’innovazione nel Paese. Un’eredità per le attuali e le prossime amministrazioni ”, ha sottolineato.

Il testo completo dell’ordinanza n. 4382/2021 può essere verificato al link ;

https://www.in.gov.br/en/web/dou/-/portaria-n-4.382-de-14-de-janeiro- de-2021-300436654

Tags: , , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

13 − due =