BRASILE; EMBRAPII E ABBI FIRMANO UN ACCORDO PER PROMUOVERE LA BIOINOVAZIONE NEL PAESE

Aliança intende promuovere un’agenda di sviluppo sostenibile nel settore e stimolare l’innovazione in settori ad alto valore aggiunto, come quello farmaceutico, chimico e biologico

Il Brasile ha una delle più vaste biodiversità al mondo. Investire in tecnologie sicure e sostenibili per sfruttare economicamente la ricchezza naturale del Paese è strategico per rafforzare l’industria nazionale, in particolare le aziende che utilizzano la biotecnologia nel loro processo produttivo, come i settori farmaceutico, agroalimentare, tessile e chimico. Per incoraggiare e promuovere lo sviluppo di prodotti e processi innovativi, la Società brasiliana per la ricerca e l’innovazione industriale (EMBRAPII) e l’Associazione brasiliana per la bioinnovazione (ABBI) hanno firmato questo martedì (26), in una cerimonia online, un accordo di alleanza strategica.

ABBI riunisce aziende e istituzioni di diversi settori dell’economia che utilizzano o sviluppano processi e prodotti che utilizzano organismi viventi, modificati e non, e loro derivati, in attività di interesse economico industriale, nell’ambito della bioinnovazione. Tra i membri ci sono Amyris, BASF, Braskem, DSM, DuPont, GFI, GranBio, Novozymes, Raízen.

“Abbiamo un mercato di consumo rilevante, un parco industriale diversificato e gruppi di ricerca qualificati. Inoltre, rappresentiamo una grande percentuale della biodiversità mondiale. Dobbiamo trasformare questi vantaggi comparativi in ​​vantaggi competitivi e rendere il Brasile un protagonista nelle agende della bioeconomia globale. Per questo è necessario investire nell’innovazione. EMBRAPII è un alleato in questo processo, oltre alla ripartizione dei costi nello sviluppo dei progetti, promuove l’unione dell’industria con la conoscenza tecnologica delle Unità EMBRAPII. Siamo molto fiduciosi nella partnership con ABBi ”, afferma Jorge Almeida Guimarães, CEO di EMBRAPII.

L’alleanza soddisfa la domanda internazionale di un’industria sostenibile. La proposta è di incoraggiare l’innovazione e lo sviluppo di prodotti in aree ad alto valore aggiunto, come i biocarburanti avanzati, i prodotti biochimici, i biomateriali, le proteine ​​alternative e gli input biologici.

EMBRAPII promuove l’incontro delle aziende con la rete delle Unità EMBRAPII, importanti centri di ricerca in Brasile, per aiutarle a superare le loro sfide tecnologiche. Queste unità sono competenti per sviluppare soluzioni in materiali avanzati, chimica verde, riutilizzo di materie prime, biocarburanti, cosmetici, tra gli altri.

“L’accordo siglato tra ABBI ed EMBRAPII è strategico per il settore nella realizzazione di azioni congiunte che contribuiscono al rafforzamento del rapporto tra le Unità EMBRAPII e le aziende del settore industriale interessate alla bioinnovazione. ABBI chiude questa partnership pionieristica con grande orgoglio e grandi aspettative per la bioeconomia brasiliana ”, sottolinea Thiago Falda, presidente esecutivo di ABBI.

L’alleanza con ABBI si aggiunge a una serie di azioni di EMBRAPII con l’obiettivo di rafforzare i legami con specifici settori industriali. L’istituto ha anche un accordo con ABIMO (Associazione brasiliana dell’Industria delle apparecchiature e attrezzature mediche e dentistiche), ABTCP (Associazione tecnica brasiliana di pasta di legno e carta), ABAL (Associazione brasiliana di alluminio), ABINEE (Associazione brasiliana di apparecchiature elettriche ed elettroniche Industry)), ABIT (Associazione brasiliana dell’industria tessile), IBRAM (Istituto minerario brasiliano), ABIHPEC (Associazione brasiliana dell’igiene personale, profumeria e industria dei cosmetici) e Sindipeças (Unione nazionale dell’industria dei componenti per veicoli a motore).

https://embrapii.org.br/embrapii-e-abbi-assinam-acordo-para-fomentar-a-bioinovacao-no-pais/

Tags: , , , , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

tre × due =