Un cavo sottomarino collegherà direttamente l’Europa al Brasile

Un cavo sottomarino collegherà l’Europa al Brasile. EllaLink sarà il collegamento transatlantico diretto con l’America Latina e vuole affrancare l’Europa dalla dipendenza dagli Stati Uniti in questo settore e realizzerà un riequilibrio in questo senso. L’importanza del progetto per la comunità scientifica è rappresentato dall’accesso che avranno gli europei ai dati forniti dal Very large telescope cileno che sarà messo in collegamento con i ricercatori del progetto Copernicus per il monitoraggio della Terra e quello dell’osservatorio di Lago. Un argomento molto importante per l‘Unione europea.

I cavi sottomarini forniscono oltre il 90% delle connessioni Internet internazionali. Una ventina attraversano l’Atlantico, ma nessuno fornisce un collegamento diretto tra l’Europa e l’America Latina. A realizzarlo sarà presto EllaLink che a maggio 2021 connetterà direttamente il Portogallo con il Brasile.

Oltre al percorso, questo cavo ha molte altre peculiarità. In primo luogo, gli investitori che lo finanziano sono a dir poco atipici. Nessun operatore di telecomunicazioni, e non Google o Facebook, «soliti sospettati» dello sviluppo di collegamenti telefonici sottomarini.

EllaLink è finanziato innanzitutto dai suoi futuri clienti. Il consorzio Bella, che riunisce università europee e latinoamericane, ha contribuito al progetto con 25 milioni di euro. Il saldo dei 150 milioni di finanziamento proviene da strutture più tradizionali in questo tipo di operazioni. Il fondo di investimenti in infrastrutture Marguerite, la Banca europea per gli investimenti (Bei), la Cassa depositi francese e la sua equivalente brasiliana, senza dimenticare la partecipazione di altre banche europee. EllaLink disporrà anche di una infrastruttura dedicata alla registrazione e all’osservazione dei movimenti sismici sottomarini (EllaLink GeoLab).

Altri servizi, specialmente nel campo dei videogiochi potrano utilizzare le capacità di trasporto di EllaLink. I tempi di latenza molto deboli sono una caratteristica importante per gli attori dei videogiochi ma anche per quelli dei servizi finanziari che sono alla ricerca di reti molto sicure.

di Ettore Bianchi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

tre × tre =